Addio alla moglie di Stan Lee

Si è spenta ieri all’età di 93 anni Joan Lee, moglie del mitico Stan Lee e sua compagna di vita per ben 69 anni. Pochi giorni fa era stata colpita da un infarto. Joan ha dato un contributo fondamentale alla carriera del marito. È principalmente merito suo, infatti, se sul finire degli anni ’50 Stan non ha abbandonato il mondo dei fumetti. Era un periodo di crisi enorme per i comics a causa del Comics Code Authority che imponeva pesanti restrizioni agli autori e Lee, all’epoca sceneggiatore presso la Timely (che a breve sarebbe diventata la Marvel), stava prendendo in seria considerazione l’idea di licenziarsi. Fu Joan a dissuaderlo da questo proposito e a spronarlo a dedicarsi a nuove storie tirando fuori il meglio di sé. Fu grazie al suo suggerimento che di lì a poco vennero creati i Fantastici Quattro nel novembre 1961. Ma non si limitò soltanto ad incoraggiare suo marito: dal 1996 al 1998 ha prestato la sua voce al personaggio di Madame Web nella serie animata Spider-Man: The Animated Series e ha doppiato pure Miss Forbes e Old Woman nella serie animata The Fantastic Four.

Stan Lee e sua moglie Joan in una foto degli anni ’50

La Marvel Entertainment ha rilasciato un breve comunicato ufficiale:“Siamo rattristati nell’apprendere la notizia della morte di Joan Lee. Abbiamo perso un membro della famiglia Marvel oggi e i nostri pensieri e preghiere vanno a Stan e alla figlia in questo momento difficile”.

Joan Lee era apparsa di recente in un cameo accanto al marito in X-Men: Apocalisse:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *