Avengers Infinity War – Che fine faranno i Vendicatori?

Nonostante manchi ancora un anno all’arrivo di uno dei film più attesi di sempre, online non si parla d’altro, soprattutto da quando hanno iniziato a spargersi le voci sullo spettacolare trailer mostrato al Disney D23, che ha lasciato i presenti letteralmente a bocca aperta, una reazione senza precedenti. In questo articolo cercheremo di capire chi sopravvivrà allo scontro con Thanos sulla base di diversi fattori quali il materiale originale, dichiarazioni degli addetti ai lavori, dal trailer mostrato pochi giorni fa e persino dalle situazioni contrattuali di alcuni degli attori protagonisti.

Visione

Iniziamo dal personaggio interpretato da Paul Bettany, intorodotto nel 2015 in Avengers : Age of Ultron e presente l’anno successivo in Captain America : Civil War. In molti lo danno già per spacciato ed effettivamente ci sono diverse ragioni per considerare il suo destino già segnato. Il primo motivo salta subito all’occhio : quando si arriverà allo scontro finale il guanto indossato da Thanos avrà tutte le gemme dell’infinito al suo posto, e una di queste, la gemma della mente per la precisione, si trova proprio sulla fronte del nostro eroe sintetico. Anche se in intervista Paul Bettany ha affermato che il suo personaggio probabilmente non necessita della gemma della mente per sopravvivere, è difficile pensare che la consegnerà volentieri a Thanos, che a sua volta non si farà problemi a sbarazzarsi di lui per averla. Altri indizi in questo senso ci vengono dati dal fumetto Infinity Gauntlet (1991), uno della Infinity Saga da cui il film prenderà spunto, in cui Visione verrà ucciso dal Titano Folle.

Tony Stark (Iron Man)

A lungo si è parlato della situazione contrattuale di Robert Downey Jr e di come ciò possa influire sul futuro del Marvel Cinematic Universe. Se ne inizio a parlare sin da prima di Iron Man 3 nel 2013, film che segnava la scadenza del contratto multi-film originale dell’attore. Ovviamente l’attore decise di rinnovare dato che lo abbiamo rivisto in ben tre pellicole dell’ MCU, fra cui il recente Spider-Man : Homecoming. La situazione si è resa nuovamente “controversa” dopo l’arrivo nei cinema dell’ultimo film dell’arrampicamuri, quando l’attore ha dichiarato la sua intenzione di ritirarsi “prima di diventare ridicolo”. Data la sua presenza nel cast anche del sequel senza titolo di Infinity War, è da supporre che Tony Stark sopravviva alla prima parte dell’evento cinematografico, ma lo stesso non si può dire per Avengers 4 in quanto per ora la sua situazione contrattuale non prevede altri film. Inoltre sappiamo che non sarà presente nel sequel di Spider-Man : Homecoming (ci sarà un altro personaggio ad accompagnare il tessiragnatele) per cui possiamo ipotizzare che Tony possa morire, o quantomeno ritirarsi, e che questo porterebbe a risvolti narrativi estremamente interessanti dato che il film sarà ambientato pochi minuti dopo Avengers 4. Esplorare gli effetti di una dipartita o un ritiro del mentore di Peter Parker sul giovane eroe sarebbe una scelta vincente e intrigante (ricordando anche un po la funzione dello zio Ben nel percorso di vita del giovane Avenger).

Thor e Hulk

Altro personaggio dalla situazione controversa è il figlio di Odino. Del dio del tuono sappiamo che non ha partecipato a Civil War per delle motivazioni che ci verranno mostrate in Thor : Ragnarok e che in questo film subirà molti colpi brutti, a partire dalla (momentanea?) perdita del suo fidato martello Mjolnir. Inoltre il già citato trailer di Infinity War sembra mostrare sin dall’inizio un Thor in condizioni critiche, quasi esanime, curato da Mantis solo per finire dalla padella alla brace, in quanto successivamente ci viene mostrato Thanos avere nella sua morsa il cranio del dio e sul punto di schiacciarlo. In teoria la sua condizione di immortalità dovrebbe consentirgli di sopravvivere, ma la situazione dell’Asgardiano non è delle migliori e ci sono dei precedenti nei fumetti in cui Thor entra nel Valhalla. Per quanto riguarda il gigante di giada invece non ci vengono fornite molte informazioni (vista la sua assenza sullo schermo sin da Avengers : Age of Ultron) tuttavia possiamo ricavare qualcosa dalle dichiarazioni di Kevin Feige (Presidente dei Marvel Studios) e Mark Ruffalo che interpreta il personaggio dal primo Avengers. Kevin Feige ha detto che il film sarà molto simile a Civil War II, (nel quale uno degli eventi scatenanti della lotta fra Captain Marvel e Iron Man sarà l’uccisione di Bruce Banner da parte di Occhio di Falco), mentre il buon Mark ha dichiarato che a causa dei rapporti fra Marvel Studios e Universal non vedremo mai un’altro film stand-alone su Hulk e inoltre intende abbandonare il personaggio prima di essere troppo vecchio per interpretarlo degnamente. Sono troppo pochi elementi per sbilanciarsi con decisione, tuttavia la possibilità che anche Hulk dia il suo addio all’MCU esiste.

Captain America (Steve Rogers)

Il nostro amato Capitano Rogers ha abbandonato lo scudo nella sua ultima apparizione in Civil War e anche la sua identità da Captain America, secondo quanto ci viene suggerito dal famigerato trailer di Infinity War, dove ci viene mostrato uno Steve con capelli e barba lunghi, dallo stile molto più “dark” rispetto a quello a cui siamo abituati. Sono in molti a pensare che il personaggio dopo la battaglia con Thanos possa abbandonare gli Avengers e il costume, scegliendo di ritirarsi insieme all’amico Bucky Burnes (presente anch’egli nel cast di Infinity War) dopo le numerose battaglie per salvare il mondo e riabilitare il nome dell’amico, oppure, incapace ormai di rappresentare gli ideali che lo muovevano abbracciare l’identità di Nomad, l’eroe senza patria.

New Avengers

In questa categoria inseriamo tutti coloro che secondo noi comporranno la formazione di eroi nell’immediato futuro per diverse motivazioni. Alcuni di essi sono appena stati introdotti, o hanno già sequel e film futuri annunciati (come Spider-Man, Black Panther, Doctor Strange, Ant-Man, The Wasp, i Guardiani della Galassia e altri). Tuttavia la situazione non è così semplice in quanto non è da escludere, per esempio, che Nebula subisca l’ira del padre, o si sia unita ai Guardiani solo per affrontarlo e poi riprendere la sua strada solitaria (per la sorella Gamora invece le cose dovrebbero essere più semplici in quanto sarà sicuramente in Guardians of the Galaxy Vol. 3 in quanto James Gunn, già regista dei primi due film, ha già annunciato che esplorerà più a fondo il personaggio e il suo rapporto con Peter Quill). Altri, come per esempio Scarlet Witch, Vedova Nera, Falcon e il Soldato d’Inverno, sembra che abbiano ancora qualcosa da dire e che si potrebbe ancora esplorare così tanto di questi personaggi, che difficilmente appenderanno il mantello al chiodo o verranno fatti fuori.

The Old Avengers

Infine ci sono altri personaggi che per questioni di “anzianità”, come War Machine, o per semplici scelte di vita (come Occhio di Falco, che per quanto anch’egli sia stato esplorato solo in superficie, ha sempre fatto presente la sua volontà di ritirarsi con la famiglia) potrebbero abbandonare il super-gruppo per prendere altre strade.

Queste sono le nostre impressioni riguardo il futuro dei più importanti eroi del franchise dell’MCU, la verità la scopriremo solo dopo Avengers 4, con la speranza di una degna conclusione per questo lungo e appassionante ciclo narrativo, e l’apertura di uno nuovo altrettanto bello e accattivante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *