Il Trono di Spade – Recensione 7×07 – The Dragon and the Wolf

Finale di stagione, e come tutti ben sapete ci vorranno quasi due (2) anni per vedere la prossima stagione che, ahimè, sarà l’ultima.

Ma bando alle ciance!

SPOILER ALERT!! Proseguite nella lettura solo se avete già visto l’episodio “The Dragon and the Wolf”

La Fossa del Drago

Siamo alle porte di Approdo del Re, Immacolati e Dothraki fanno a gara con l’esercito reale a chi ce l’ha più lungo (gli Immacolati sono fuori gara per problemi tecnici di base).

Ci spostiamo all’interno delle mura della città e vediamo un folto gruppo di persone più o meno simpatiche, scortato dalle guardie della città.

Si dirigono alla Fossa del Drago per incontrare la regina Cersei e discutere della tregua in vista della Lunga Notte

Ed eccoli arrivati!

Attimi di tensione in cui ti cominci a chiedere se Cersei li abbia attirati in una trappola, ma alla fine arriva anche lei e tiri un sospiro di sollievo, come anche i personaggi, visto che se stavano già a pulì il didietro.

Insomma per sta prima parte di puntata si discute su sti non-morti, cosa facciamo cosa non facciamo, quando poi viene mandato il Mastino, a prendere il pacco regalo per la regina, massì quello col pupazzetto a molla dentro!

E insomma a sto punto la regina di Approdo del Re si convincere ad aiutare tutti nella Grande Guerra, ma solo se Jon le giura fedeltà, a sto punto lo sappiamo tutti quanti che siamo fottuti.

Infatti Jon fa lo splendido cavaliere senza macchia, candido come la Neve, e risponde a Cersei che non può giurarle fedeltà, perchè ha già giurato ad un’altra regina.

Cersei allora li manda tutti a quel paese del Nord e se ne va, Jon prende rimproveri persino da Daenerys, e giustamente, una piccola bugia per una volta la poteva dire, a fin di bene almeno.

Allora per salvare la situazione Tyrion si immola lanciandosi tra le fauci della sorella Cersei per implorarla di aiutarli in questa guerra contro i non-morti.

Fortunatamente (miracolosamente piuttosto) Cersei lo ascolta e accetta la tregua per poter affrontare l’immenso esercito del Re della Notte.

Da Game Of Thrones – Italy
https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-9/21231329_1655152617891788_7486604554421117092_n.jpg?oh=8e86544713a93d196de2b77a7931b095&oe=5A4F93D9
Comunque noi ce la vogliamo immaginare così la scena, avrebbe più senso!

Comunque dopo tutto sto casino Cersei spiega ad un attonito Jaime che è tutta una bugia e che in realtà non aiuteranno nessuno, così al Nord l’esercito dei morti sconfiggerà i suoi nemici e lei dovrà “solo” sconfiggere il Re della Notte.

La fine della lotta delle sorelle Stark

Nel Nord, a Grande Inverno, Sansa e Ditocorto complottano contro Arya poichè temono che sia tornata a casa per uccidere Sansa e prenderne il posto come Lady di Grande Inverno.

Sansa Stark e Lord Baelish, quanti di voi li shippano?
Viene quindi convocata una riunione/processo, apparentemente per Arya Stark, ma attenzione la trama ci fa una sorpresa che onestamente non me la aspettavo come cosa, ma anche non ci speravo più: Sansa incrimina Ditocorto di tradimento per aver tradito loro padre, Eddard Stark, e di omicidio per aver ucciso loro zia, Lysa Arryn, ed inoltre di aver cospirato per mettere le due sorelle l’una contro l’altra.

A queste accuse ovviamente Baelish si oppone, non essendoci prove a riguardo, ma non sa che a Grande Inverno, il geniale Brandon Stark ha inventato la moviola, quindi dopo avergli dato prova delle sue nefandezze il “povero” Ditocorto viene sgozzato dalla prode Arya, questa scena culmina in quella che secondo me è la morte più appagante di tutta la serie: più di quella di Joffrey.

La fine di Ditocorto

Tra moglie e marito… non mettere la Montagna!

Al Sud Cersei e Jaime discutono sul fatto che sia giusto o meno onorare la promessa di aiutare Daenerys e Jon nella guerra contro i non-morti: Cersei insiste dicendo che possono gestire chiunque esca vittoriosa da quella guerra, mentre Jaime, che sto giro ci vede molto meglio della sorella, resta fermo dell’idea che sia meglio e più saggio aiutarli a sconfiggere l’esercito dei non-morti, almeno in caso di sconfitta alla ripresa della guerra potrebbero chiedere la grazia ed essere risparmiati.

Alla fine litigano e Cersei minaccia di uccidere il fratello/amante quindi Ser Gregor Clegane si mette in mezzo poichè non conosce il detto”Tra moglie e marito non mettere la montagna“!

Il tutto culmina nella scena più tragica e con più suspence dell’ultimo periodo.

Qui davvero ho temuto per la vita di Jaime.

Tutti per uno e uno per tutti!

Gli uomini di ferro di Yara nel frattempo sono impegnati a Roccia del Drago nei preparativi per salpare alla volta di una destinazione lontana quanto più possibile dall’esercito dei non-morti.

E arriva Theon bello fresco reduce da una chiacchierata con Jon che gli ha dato la carica e il coraggio che gli mancavano.

E allora se mette a domandà il permesso de annà a liberà a sorella dalle grinfie dello zietto.

Ma gli altri non ci stanno, dicono che è tempo perso, così Theon dice loro che chi ce l’ha più lungo vince.

***RISATE***

Comunque non potendo in alcun modo vincere in modo pacifico, Theon comincia a menarsi con il tipo che comanda sti Uomini di Ferro arrugginito, fino a quando questo non commette un errore madornale:

Allora Theon al contrattacco che nemmeno Mayweather contro McGregor e alla fine lo stende, rivendicando il titolo dei Pesi superpiuma.

Organizzazione ferie

Sempre a Roccia del Drago, Jon, Daenerys, Tyrion e tutti gli altri stanno organizzando le macchine per andare in ferie quest’inverno.

Tutti dicono di caricare un po’ di tutto su ogni macchina in modo da distribuire il peso e da stare tutti in compagnia, ma salta fuori Jorah e propone che Daenerys viaggi da sola, così starà più comoda e non rischierà il torcicollo.

Ma il buon Jon propone di viaggiare tutti insieme appassionatamente, altrimenti che alleanza è se Daenerys arriva da sola a Grande Inverno?

In realtà le intenzioni di Jon erano quelle di bombarsi la zia, e infatti ci riesce, mentre tu, dopo che Bran ha visto il matrimonio di Lyanna Rhaegar, pensi solamente “OHMMIODDIO E’ TUA ZIA!

Jon e zia Dany si fanno le coccole.

Problemi al Check-In

Intanto nell’ultima scena hanno deciso di mettere un altro colpo di scena, almeno questo scioccante, mi stavo abituando ai fiorellini che gli sceneggiatori lanciano ai fan della serie.

L’esercito dei non morti è arrivato alla barriera, io dico finalmente, pensavo ci arrivasse un po’ prima onestamente vista la velocità con cui Gendry aveva raggiunto il forte orientale.

Comunque, il Re della Notte trova problemi al check-in: ha troppi bagagli e gli tocca imbarcarli in stiva pagando il supplemento, al che si incazza e spacca tutto.

E si capisce perfettamente come mai sia finito tutto il maledetto budget in sole sette puntate!

Quindi mi domando io: il Re della Notte cavalca Viserion, e chi lo ferma più?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *