Tutti i film che vengono citati in Stranger Things 3

stranger things 3

Da pochi giorni, Netflix ha rilasciato Stranger Things 3, una delle più vociferate serie-tv degli ultimi anni. Complice del grande successo è molto probabilmente la formula che mischia una buonissima narrativa con l’universo citazionistico di forte richiamo nerd.

Proprio gli Easter-eggs, sono uno degli elementi presi di mira dagli appassionati della serie e noi, come tali, li abbiamo scovati tutti – o quasi – per rendere l’idea di divorare quest’opera ancora più allettante.

Dunque, quali franchise audiovisivi vengono citati in Stranger Things 3?

  • Terminator

Andrey Ivchenko interpreta un sicario dei sovietici che è chiaramente ispirato al robot-assassino reso famoso dalla celebre pellicola con Arnold Schwarzenegger. Nulla, nel personaggio di Stranger Things 3 è fantascientifico ma è silenzioso, quasi inarrestabile e disumanizzato all’inverosimile. Anche il suo vestiario è un richiamo visivo abbastanza palese.

  • L’invasione degli Ultracorpi

Questa è difficile; parliamo di un classico americano del 1956 basato su un omonimo romanzo di fantascienza. In questo film, i personaggi vengono posseduti esattamente come succede a Billy dopo essersi imbattuto nel Mind Flyer. Nella serie, il pretesto è utilizzato per la metafora narrativa degli Zombie ma il modo in cui la malattia si propaga, rispetta perfettamente le dinamiche dell’opera di Siegel.

  • Lo Squalo

La famosa pellicola di Spielberg viene citata in più di una sequenza. Non a caso, le vicende di questa stagione hanno luogo durante i giorni vicini al 4 luglio, data in cui è ambientato anche Lo Squalo. In modo analogo, ad Hawkings succedono strane cose proprio per la scarsa lungimiranza di un sindaco incompetente che condivide, tra l’altro, lo stesso nome di quello protagonista nel film del 75: Larry.

  • Fuori di testa

Originalmente chiamato Fast Times at Ridgemont High, questo film del 1982 fa la sua comparsa in diverse occasioni. Dustin descrive la sua ragazza, Suzie, come sosia di Phoebe Cates ma più sexy. La Cates non è altro che la protagonista di questa pellicola. Successivamente, nello Starcourt, compare un cartonato della stessa attrice a cui Steve si imbatte nei momenti finali. Ultima ma non meno importante sequenza è quella dell’ingresso di Billy in piscina, chiaramente tratta da una scena di Fuori di Testa.

  • Ritorno al futuro

Il 1984 è ricordato come l’era dell’oro per i film sui viaggi nel tempo e non è assolutamente casuale che Dustin e compagnia abbiano l’occasione di assistere alla proiezione del film durante alcune concitate fasi della serie. Tra l’altro, si può osservare un pubblico decisamente soddisfatto ed entusiasta della pellicola.

  • Alien

Il Mind Flyer infetta le sue vittime attaccandosi alla loro bocca e spargendo qualcosa di “biologico”; se questo vi ricorda Alien, è perché si tratta di un citazione. I “facehugger” della saga ad opera di Ridley Scott, si comportano alla stessa maniera. Non solo, l’acido verde che il gruppo di Dustin trova nei sotterranei della base russa, ricorda molto il sangue degli Xenomorfi. Ciliegina sulla torta: Nancy si trova letteralmente faccia a faccia con un mostro nelle sequenze dell’ospedale, un richiamo visivo alla scena in cui Ripley si confronta con il malefico respiro dell’alieno, nel primo film del franchise.

  • La Cosa

Ci riferiamo al film originale del 1951 e al remake di Carpenter; questo film viene citato in un dialogo tra Lucas e Mike. Inoltre, l’aspetto del Mind Flyer ricorda molto le fattezze per niente lineari de “la cosa”.

  • Alba Rossa

Un gruppo di sovietici si infiltrano in una cittadina americana e dei ragazzi cercano di fermarli prima che avvenga il peggio; vi ricorda qualcosa? Ebbene, questa trama è stato utilizzata anche per il film Alba Rossa che Dustin cita palesamente nell’episodio 5 di Stranger Things 3.

  • La Storia Infinita

Colpo di fioretto finale è il momento in cui si scopre che Suzia, la ragazza di Dustin, esiste davvero e che le piace il film “La storia Infinita”. Al culmine del pathos, per ottenere un’informazione, Dustin è costretto a cantare il celebre brano della pellicola, canzone che è stata realizzata dall’artista Limahl e frangente per cui il povero protagonista, verrà preso in giro per l’eternità.

Abbiamo fatto un bel riepilogo di tutti i riferimenti alla cinematografia utilizzata in Stranger Things 3, ancora una volta i nerd hanno trionfato. In barba alle previsioni di una moda destinata a estinguersi.

Svelata la data d’uscita della quarta stagione di Rick e Morty!

Buona notizia per tutti i i fan della serie animata Rick e Morty. Dopo diversi mesi di attesa la Adult Swim ha annunciato nei suoi canali ufficiali nei social che la quarta stagione uscirà a novembre. La notizia ci viene comunicata direttamente dai due protagonisti in un breve video che rispecchia alla perfezione lo stile della serie:

Purtroppo a novembre le nuove avventure di Rick e Morty debutteranno solo negli schermi USA e al momento non ci è dato sapere quando la quarta stagione verrà rilasciata anche in Italia. Nel frattempo non ci resta che ingannare l’attesa rivedendo la puntate delle prime tre stagioni su Netflix.

Netflix cancella The Punisher e Jessica Jones

La voce circolava già da alcune settimane, ma adesso la notizia è ufficiale: Netflix ha deciso di cancellare sia The Punisher che Jessica Jones. Dopo la cancellazione, nell’ordine, di Iron Fist, Luke Cage e Daredevil, ora dunque tocca anche alle ultime due serie Marvel superstiti nella piattaforma streaming. L’ufficialità è arrivata direttamente da Netflix che ha rilasciato a Deadline un comunicato nel quale annuncia la decisione di non rinnovare The Punisher per una terza stagione e che la prossima stagione di Jessica Jones – la terza – che uscirà nei prossimi mesi sarà l’ultima. Con l’occasione sono stati ringraziati gli attori che hanno interpretato i due personaggi, gli sceneggiatori e tutto il cast e la crew che hanno preso parte alle due serie.
Cala così il sipario sulla collaborazione tra Netflix e Marvel. La piattaforma di streaming della Disney che debutterà entro quest’anno sarà il nuovo contenitore delle serie targate Marvel, ma al momento è difficile immaginare che le serie dei quattro Defenders e di Punisher possano proseguire all’interno di Disney+. Una piccola speranza l’ha accesa Hulu, servizio alternativo a Netflix negli USA, che si è reso disponibile a far continuare le serie dei supereroi recentemente interrotte. Nei prossimi mesi ne sapremo sicuramente di più.

PS: Poche ore fa Jon Bernthal, l’interprete di Frank Castle, si è congedato dal suo personaggio ringraziando tutti i fan con questo post:

A tutti quelli che hanno servito. A tutti quelli che conoscono la perdita. A tutti quelli che amano e capiscono Frank e il suo dolore. È stato un onore vestire i suoi panni. Sono infinitamente grato ai fan del fumetto e agli uomini e donne dei Servizi Armati e alla comunità delle forze dell’ordine per i quali Frank significa davvero tanto. Grazie all’USMC e a tutti i meravigliosi soldati che mi hanno allenato. Dateci dentro. Statemi bene.

Ma il ringraziamento più grande va a lui, che ha saputo regalarci una versione del Punitore praticamente perfetta.

Breaking Bad: svelato il cast del film!

È stata svelata una lista con i primi nomi di chi farà parte del cast del film su Breaking Bad!

La serie tv si concluse nel 2013 con un episodio finale che sembrava aver messo un punto finale alla storia, ma sembrerebbe che Vince Gilligan, creatore di Breaking Bad, abbia tutte le intenzioni di espandere l’universo dello serie.

Una lista con i nomi del cast è stata pubblicata nelle ultime ore e un cospicuo numero di vecchi protagonisti della serie ritornerà sullo schermo, tra cui: Bryan Cranston, Krysten Ritter, Jonathan Banks, Jesse Plemons, Charles Baker, Matt Jones, Robert Forster e molti altri.

Come in molti sapranno, alcuni di questi personaggi sono morti nel corso delle stagioni. Il primo esempio è proprio Walter White, interpretato da Cranston. Il loro ritorno significherebbe l’utilizzo di numerosi flashback che mostreranno in modo dettagliato le varie relazioni di Jesse con questi personaggi.

Data di uscita e teaser Game of Thrones 8

Cari fan del Trono di Spade, questa notte la HBO la rivelato finalmente la data d’inizio dell’ottava stagione di Game of Thrones che andrà in onda il 14 APRILE 2019!

Insieme alla notizia è stato rilasciato anche un bel teaser! Ve lo lasciamo qui di seguito:

Marvel’s Luke Cage: cancellato il rinnovo dopo due stagioni

Una settimana dopo la cancellazione di Marvel’s Iron Fist, tocca anche Marvel’s Luke Cage chiudere definitivamente con la seconda stagione.

Ecco il comunicato stampa di Marvel e Netflix:

“Sfortunatamente, Marvel’s Luke Cage non tornerà per una terza stagione. Tutti a Marvel Television e Netflix sono grati allo showrunner, al cast e alla crew che ha portato in vita l’eroe di Harlem in queste due stagioni e tutti i fan che hanno supportato la serie.”

Questo potrebbe essere un’ulteriore segnale della chiusura dei rapporti tra Marvel e Netflix, con solo Daredevil, Jessica Jones e The Punisher rimaste al servizio di streaming, quest’ultima ancora senza data di uscita.

Il mancato rinnovo è stato una sorpresa dato che lo showrunner, Cheo Hodari Coker aveva già iniziato a mettere insieme gli autori per la terza stagione dedicata all’eroe di Harlem.

La terza stagione di Daredevil ha appena debuttato sulla piattaforma, The Punisher ha terminato recentemente le riprese della stagione 2 e la produzione della terza stagione di Jessica Jones inizierà a breve.

Speriamo soltanto che anche queste produzioni non subiscano il colpo d’ascia di Luke Cage e Iron Fist!